3 raduno AVVA

 

3° RADUNO NAZIONALE AVVA -  28 MAGGIO 2016

 
Il raduno è ben riuscito, ha raggiunto il nostro scopo, cioè di far ritrovare i ragazzi che sono transitati alla Scuola Centrale Antincendi delle Capannelle dei vari corsi, in particolare quelli che non sono rientrati a far parte del Corpo Nazionale dopo il servizio di leva, che in tutte le manifestazioni difficilmente vengono ricordati.
La partecipazione è stata di 110 fra ex vigili e ex ausiliari, al pranzo si sono fermati in 80 e 30 sono stati visitatori portando il loro saluto.
Fuori dalla provincia di Bologna sono intervenuti:
Chessa T. da Sassari del 67°, Pescatori M. da Pozzo D’Adda MI del 63°, Sergi C. da Agrate Brianza MB del 67°, Moretti E. da Rimini del 67°, Vincenzi M. da Modena del 75° (autore del monumento ai vigili del fuoco, alto 7 mt. e la base di 2 che si trova nei pressi del comando di Modena).
L’ausiliario più anziano presente Trombetti Luciano del 16° (sarebbe stato Sasdelli Luigi del 4° all’ultimo momento non ha potuto partecipare, ma telefonicamente ha inviato il suo saluto) il più giovane Giunti Diego del 164°.
Nel locale del ritrovo sono stati esposti alcuni panelli con foto di 48 copertine dei libretti fine corso, foto di 108 patacche, testi sui vigili del fuoco e vignette tratte dai numeri unici, 48 fascicoli da consultare, con i nominativi degli ausiliari che hanno frequentato i corsi (estratti dai libretti), Vincenzi ha esposto le sue opere, bellissime sculture raffiguranti vigili del fuoco.
Abbiamo avuto la visita del sindaco di Calderara di Reno, Priolo Irene, che ha dato la sua disponibilità e il patrocinio del comune per il prossimo anno “4° raduno nazionale AVVA e 50enario dei corsi 48-49-50”.
Per allietare la giornata è intervenuto il comico Pizzocchi Duilio.
A tutti i partecipanti è stato consegnato un attestato personale di partecipazione.
Gli organizzatori ringraziano tutti i collaboratori per la ottima riuscita del raduno con la speranza di ritrovarci tutti al prossimo anno con un incremento delle presenze e di poter inserire una mostra di mezzi storici privati e fare mercatino di scambio per oggetti pompieristici da collezione.
 

Alcune testimonianze

MAURO PASTORELLI - solo facendo questi raduni si ritrovano i colleghi e amici di lavoro e si passano in allegria un paio di ore a tavola tutti assieme senza invidie.

TONINO CHESSA - CIAO Mauro e' stata una bellissima festa grazie di tutto, dopo 43 anni mi sono ritrovato a Bologna ad un raduno vigili del fuoco militari e permanenti in congedo con i miei compagni di corso da militare è stata un cosa bellissima a momenti scappa la lacrima due giorni molto intensi con la compagnia delle nostre signore, il nostro commilitone di Bologna il carissimo Ruggero con la moglie Dolores non ci anno fatto mancare niente da quando siamo scesi dall'aereo fino alla partenza per la Sardegna, abbiamo gustato alcuni piatti tipici di Bologna grazie a Dolores e la sua cucina meravigliosa non smetterò mai di ringraziarli x tutto quello che anno fatto x noi x Carmelo e la moglie e per Enzo. Ringrazio anche l'organizzazione x avermi accolto in un modo molto particolare in quanto venivo dalla Sardegna mettendoci a disposizione tutto quello possibile, regalandomi la maglietta e l'attestato dell'evento e un bravo ai colleghi che anno cucinato per noi in un modo impeccabile e che dire del lambrusco fresco ci scendeva come l' acqua......
Ringrazio Mauro Orsi l'organizzatore che in tanti momenti dell'evento faceva presente a tutti increduli che venivo da Sassari, e via a farmi domande di tutti i generi in quanto dicevano che venivo da lontano li ho fatti ridere dicendo che la Sardegna non è l'Australia, il giorno dopo ne abbiamo approfittato x visitare Bologna che è molto bella ho avuto anche l'occasione di farmi una cantata con dei ragazzi stranieri artisti di strada troppo forti, saluto tutti alla prossima ciao.....

PIETRO BOSCHI  LUCIANO  TROMBETTI - Ringraziamo gli organizzatori del raduno, che ci ha permesso di incontrarci dopo 60 anni (eravamo del 17° à 16° corso 1956) nell'abbraciarsi e ricordando quegl'anni ci è scappata una lacrima. GRAZIE A TUTTI

DIEGO GUIDIgrazie a tutta l'organizzazione per la piacevole giornata passata con persone che credono ai valori di una volta che si stanno perdendo nel tempo continuate cosi..... ciao.

CESARE BORSARI - Complimenti per la bella giornata bravi credo si possa definire un successo peccato che non ci sia collaborazione con altro gruppo gli argomenti che mi sono stati accennati li ritengo pretestuosi che evidenziano la poca volontà di collaborare per il bene di tutti grazie per quello che avete fatto.

ALESSANDRO CABBRI - grazie a tutti gli organizzatori x la splendida giornata con tutti, e in particolare con i commilitoni del 44°.

RUGGERO BALBONI - Devo ringraziare anche io gli organizzatori perchè l'evento è stato sopra le aspettative ed il mio impegno per radunare i commilitoni più cari dopo 43 anni non è stato vano.
Ho trascorso alcune ore sereno come a quei tempi. Grazie all'ottima cucina ed ai vinelli alla stessa altezza; grazie alle barzellette del "ferrarese" molto gradite dai milanesi e dai sassaresi, grazie all'accoglienza che avete profuso ai miei commilitoni e grazie al servizio pronto e preciso. Non mancheremo ai prossimi appuntamenti.
P.S. Attendiamo la pergamena come riscontro dell'avvenuta registrazione al gruppo, saluti a tutti!!!

ORAZIO PAVIGNANI - Ragazzi, siete stati bravissimi. Mi sono perso una cosa davvero importante. Chiedo scusa a tutti ma stavo veramente male. Vi voglio bene. Pompiere una volta.....pompiere per sempre.